\\ Home Page : Articolo : Stampa
La casa museo di Secondo Casadei a Savignano sul Rubicone tra le Case della Memoria
Di Admin (del 17/01/2017 @ 12:39:46, in  HOME, linkato 219 volte)

Gennaio 2017, la casa museo di Secondo Casadei a Savignano sul Rubicone entra a far parte delle Case della Memoria, un associazione nazionale che è membro della Conferenza Permanente delle Associazioni Museali Italiane di ICOM Italia e socio dei Comitati Tematici Internazionali ICLM (International Committee for Literary and Musical Museums) e DEMHIST (International Committee for Historic House Museums).

Come racconta Adriano Rigoli, presidente dell’Associazione Nazionale Case della Memoria: “per gli antichi ad un genio veniva consacrato anche il dies natalis, il giorno della nascita dell’uomo, ma allo stesso tempo accompagnava l’uomo in tutto il suo percorso di vita fino alla morte. Per questo parlando dei grandi personaggi del passato. usiamo la parola genio: genio è la loro ispirazione artistica, genio indica l’importanza dal punto di vista culturale.”

La relazione personaggio e la sua biografia, con la casa e il territorio in cui essa è collocata è di fondamentale importanza. “Anche i luoghi, per gli antichi, avevano insomma una vita che non si esauriva soltanto nella loro esistenza fisica, nella loro realtà geografica, nella loro immagine immediatamente percepibile, ma che si celava dietro le apparenze e che avvolgeva quegli stessi luoghi in un’aurea di distinzione e di unicità”.

Il luogo abitativo di Secondo Casadei entra a far parte delle oltre cento Case della Memoria in Italia, insieme a Giacomo Puccini, Giovanni Pascoli, Enrico Caruso, Leonardo Da Vinci, Dante Alighieri e moltissimi altri personaggi entrati nella storia. Esiste un volume edito dall’Associazione Case della Memoria dove viene documentato con testi e fotografie il percorso culturale condiviso anche con le case della memoria ungheresi. Per ulteriori informazioni visita il sito: www.casedellamemoria.it